Immagine Ateneo

Comportamenti per la gestione dell’emergenza

Comportamenti per la gestione dell’emergenza

PERSONALE IN SERVIZIO ALLE PORTINERIE
     Nel momento in cui il personale di portineria viene avvisato di una situazione di emergenza in atto:

- contatta il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e/o gli Addetti al Servizio per le Emergenze;

- si tiene a disposizione per ulteriori comunicazioni anche in relazione alle disposizioni impartite dagli Addetti al  servizio per le emergenze.

Nel caso in cui la persona che ha rilevato la situazione di emergenza non riesce a farla cessare e nel caso in cui, nel contempo, per qualsiasi motivo, il personale della portineria non riesca a comunicare con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione:

a) effettua autonomamente la chiamata al Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza al n.° 118 ed ai Vigili del Fuoco al n.° 115;

b) valuta autonomamente l’opportunità di dare l’ordine di evacuazione provvedendo a spalancare le porte d’uscita del piano terra, portandosi all’esterno del palazzo per controllare il deflusso del personale e degli studenti presenti nell’edificio.

RESPONSABILE PER L’ EMERGENZA
a) Se la persona che ha rilevato la situazione d’emergenza riesce a far cessare la stessa:

- informa la portineria del Palazzo che ricontatta il  Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione che dovrà recarsi sul posto a verificare l’accaduto.

- terminata l’emergenza, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e  Protezione redigerà una relazione sull’emergenza verificatasi, anche con considerazioni sulle cause, sulla modalità degli interventi per dominarla e con proposte per ridurre i rischi futuri.

 b) Se la persona non riesce a dominare la situazione di emergenza, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e  Protezione:

- manda uno o più Addetti della squadra di emergenza (possibilmente addetti alla lotta antincendio ed al primo soccorso) sul luogo dell’emergenza;

- autorizza la chiamata ai Vigili del fuoco ed alla Direzione Generale;

- valuta la situazione e l’opportunità di dare l’ordine di evacuazione dell’edificio;

- dà indicazioni agli Addetti della squadra di emergenza per intervenire;

- controlla la correttezza delle operazioni svolte;

- si assicura che uno degli Addetti della squadra di emergenza si sia recato nella zona di arrivo dell’ambulanza e dei Vigili del Fuoco per fare da guida all’interno del sito e che successivamente accompagni eventuali infortunati al pronto soccorso;

- cessata la situazione di emergenza, accerta le condizioni di sicurezza e dà disposizioni perché venga comunicata la fine dell’emergenza;

- vengano ripristinati gli utilizzi delle utenze eventualmente interrotte nel corso dell’emergenza;

- trasmette in tempi brevi al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione una relazione sull’emergenza verificatasi, anche con considerazioni sulle cause, sulle modalità degli interventi per dominarla, con proposte per ridurre i rischi futuri.

 PERSONALE ADDETTO AL SERVIZIO PER LE EMERGENZE

- Segue le istruzioni del Responsabile per intervenire nell’emergenza.

- Nel caso in cui il Responsabile dia l’ordine di evacuazione, il personale addetto al servizio per le emergenze si reca al piano assegnato, escluso il caso d’incendio tiene aperte le porte e si assicura del corretto svolgimento dell’esodo oppure in caso d’incendio cura l’apertura e la chiusura delle porte per fare in modo che l’eventuale fumo presente non invada le scale; controlla che nessuno sia rimasto negli uffici, nelle aule, nei bagni ed in tutti gli altri locali del piano; aiuta i portatori di handicap ad abbandonare l’edificio; quando l’ultima persona avrà lasciato l’edificio anch’esso lascia l’edificio.

- Al sopraggiungere dell’ambulanza guida sul luogo gli operatori sanitari.

- Al sopraggiungere dei Vigili del Fuoco li guida sul posto e si tiene a loro disposizione per eventuali collaborazioni.

PERSONALE AFFERENTE ALLA STRUTTURA UNIVERSITARIA
Che rileva una situazione di emergenza:

- Avvisa o telefona alla portineria del Palazzo, comunicando:

a.  Nome e cognome,

b.  Situazione dell’emergenza in atto e locale interessato.

- Interviene, se formato, per far cessare la causa (ad es. chiude le valvole di fluidi che sono causa dell’emergenza, toglie corrente, etc.) eventualmente chiedendo la collaborazione e l’aiuto degli altri presenti.

- Utilizza, se formato, i mezzi di emergenza a disposizione (estintori ed altro), eventualmente chiedendo la collaborazione e l’aiuto degli altri presenti.

- Se riesce a dominare la situazione di emergenza lo comunica subito alla portineria od al Responsabile per l’emergenza.

- Se i tentativi non hanno successo:

   a. Lo comunica alla portineria che nel frattempo ha allertato il Responsabile per l’emergenza e gli Addetti al servizio di emergenza.

b. Esce dal locale in cui si è prodotta l’emergenza chiudendo la porta.

c. seguendo i percorsi segnalati si porterà all’esterno dell’edificio. 

STUDENTI E PERSONALE ESTERNO PRESENTI SUL LUOGO
Che rilevano una situazione di emergenza:
- Allertano a voce il personale di zona o la portineria.
- Escono dal locale in cui si è prodotta l’emergenza chiudendo la porta.
- Si porteranno all’esterno del fabbricato seguendo i percorsi segnalati.

DOCENTI IN AULA
All’ordine di evacuazione
Ogni docente impegnato in attività didattica con allievi provvederà all’esodo ordinato degli studenti dall’aula, invitando tutti ad uscire ed a seguire le vie segnalate; chiuderà la porta dell’aula dopo essersi assicurato che nessuno sia rimasto dentro e si porterà a distanza di sicurezza sul marciapiedi esterno all’edificio.

PERSONE PRESENTI NELL’EDIFICIO CHE NON HANNO PARTE ATTIVA NELLA GESTIONE DELL’EMERGENZA
All’ordine di evacuazione
- Lasciano in sicurezza il posto di lavoro portando con sé solo gli effetti personali (chiavi auto, documenti, etc.).

 - Abbandonano l’edificio seguendo le vie di uscita segnalate o eventuali istruzioni del Responsabile per l’emergenza e/o degli addetti al Servizio per le  emergenze.

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI