Immagine Ateneo

Iscrizione ad anni successivi a.a. 2017/2018

 

ISCRIZIONE AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

 

Fino al conseguimento del titolo accademico, lo studente deve iscriversi senza soluzione di continuità e secondo le modalità  e scadenze indicate dall’Ateneo a tutti gli anni di corso previsti dal percorso di studio prescelto.

 

Tutti gli studenti immatricolatisi negli anni accademici precedenti all’anno accademico 2017/2018 risulteranno iscritti ad uno degli anni successivi al primo allorquando avranno effettuato – nell’ambito delle scadenze stabilite dagli Organi di Governo -  il pagamento della I rata delle tasse e contributi dovuti per l’anno accademico di riferimento, nonché il pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio: vedi scheda allegata n. 9 della Guida dello Studente

 

Lo studente che non risulti iscritto all’anno accademico di riferimento con le modalità e nell’ambito delle scadenze prestabilite, non potrà fruire dei servizi dell’Università, non potrà sostenere esami, né effettuare alcun atto di carriera.

Purtuttavia, tale studente potrà regolarizzare la posizione durante il periodo previsto per le iscrizioni usufruendo dell’istituto della “ricognizione”. Tale ultimo istituto è esercitabile solo durante il periodo previsto per le iscrizioni a ciascun anno accademico.

 
 Lo studente iscritto all’a.a. 2016/2017 che intenda laurearsi sino al prolungamento della sessione straordinaria del predetto anno accademico (maggio 2018), deve effettuare comunque l’iscrizione all’a.a. 2017/2018 nei termini e nelle scadenze prestabilite ed in caso di avveramento della condizione, richiedere il rimborso con le modalità indicate nel comma che segue.
 

Lo studente che abbia conseguito la laurea entro il prolungamento della sessione straordinaria invernale ricadente, nell’anno 2018 ma ancora riferita all’a.a. 2016/2017, può richiedere il rimborso delle tasse relative al suddetto anno accademico alla Segreteria Studenti utilizzando la modulistica prevista, nonché richiedere il rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio versata per il medesimo anno accademico all’ADISU territorialmente competente.

MODALITA’ D’ISCRIZIONE

- entrare nella propria "Area riservata" (http://iuo.esse3.cineca.it/Home.do);  
- effettuare il "login" con la "username" e "password" ottenute in dotazione all’atto della registrazione al sito dell’Ateneo;                          - inserire dichiarazione ISEE "Università"
- cliccare sul link "pagamenti";
- selezione il bollettino MAV a seconda del pagamento da effettuare;
- stampare il bollettino MAV che viene visualizzato corrispondente al pagamento da effettuare;
- recarsi a pagare presso un Istituto bancario.
 L’importo della I rata, uguale per tutti, ammonta ad € 397,00. Il pagamento può essere effettuato presso tutti gli istituti bancari  del Gruppo Intesa Sanpaolo.

La II rata, di importo variabile, è subordinata all’inserimento nell’area riservata dello studente - prima del pagamento della I rata - della dichiarazione Isee

Il pagamento della II rata dovrà avvenire nel periodo 1.02.2018 - 31.3.2018. Oltre tale termine e sino al 31.07.2018 con il pagamento di indennità di mora di €76.00.

Per ogni ulteriore informazione consultare la Guida dello studente a.a. 2017/2018 - Sezione Tasse e contributi universitari.

 
 
 
 
 

 

 
 

 

 
 

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI