Immagine Ateneo

Studi Internazionali (LM-52)

Il sistema delle relazioni internazionali è profondamente mutato negli ultimi decenni, a partire come è noto dalla scomparsa del cosiddetto mondo bipolare.

La fine della guerra fredda ci ha proiettato in quella dimensione che molti chiamano globalizzazione nella quale si assiste ad una rapida espansione a scala planetaria dei rapporti economici, istituzionali, culturali e sociali.

I governi nazionali restano, forse, gli attori principali del sistema delle relazioni internazionali, ma non ne sono certamente gli unici protagonisti. Accanto ad essi sono apparsi nuovi soggetti - le istituzioni economiche internazionali con un ruolo assai più determinante che nel passato. Le organizzazioni non governative hanno funzioni più ampie e diversificate rispetto a quello stesso passato, il ruolo dei soggetti privati, dei sistemi locali e le forme della comunicazione si sono enormemente dilatati.

La conoscenza e la comprensione di questi processi è il cuore del percorso formativo del Corso di Laurea Magistrale in Studi Internazionali. Il piano di studio propone alcune discipline fisse, nell’ambito dei settori caratterizzanti, e una serie di esami a scelta nel contesto di un Ateneo che ha una più generale e con solidata tradizione di formazione alla internazionalità.

Il Corso si svolge non soltanto presso la sede di Largo S. Giovanni Maggiore, 30 (sede amministrativa oltre che sede didattica principale), ma anche presso le altre sedi dell’Ateneo, sempre nell’ambito del Comune di Napoli.

 

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI