Immagine Ateneo

Sessione d’Esame Aperta

Tutti gli studenti iscritti con disabilità possono beneficiare delle sessioni d’esame aperte (legge 28 gennaio 1999, n. 17), ossia della personalizzazione della data e del luogo d’esame, di prove d’esame equipollenti e/o del prolungamento dei tempi d’esame, in base alle proprie esigenze. Previo accordo con il docente, infatti, lo studente potrà sostenere le prove d’esame orali (non scritte) al di fuori del normale calendario, nei modi e nei tempi più consoni al proprio tipo di disabilità.

Ogni studente disabile ha diritto ad un numero massimo di due sessioni aperte per anno accademico.

La richiesta di Sessione Aperta deve essere effettuata esclusivamente via e-mail e deve essere inviata entro e non oltre 15 giorni antecedenti la data ipotizzata per l’esame. 

Nell’ e-mail bisogna specificare:

  • il cognome, il nome e la matricola dello studente richiedente;
  • il nome dell’esame che si intende sostenere con i relativi CFU (crediti formativi universitari);
  • il nome del docente di riferimento dell’esame;
  • la data in cui si intende sostenere l’esame;
  • e-mail o recapito telefonico del richiedente (per eventuali comunicazioni e/o per la conferma della richiesta pervenuta).

 

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI