Presentazione

Il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali (Disus) è attivo dal 1° gennaio 2012, in seguito al riassetto organizzativo dell'Ateneo realizzatosi con l'applicazione della L. 240/2010. Con il Disus si è costituito, all’interno dell’Orientale, un ampio spazio di ricerca e didattica nel campo delle scienze umane e sociali. Sul piano della didattica il Dipartimento incardina attualmente un Corso di Laurea Triennale e tre di Laurea Magistrale (gli ambiti riguardano: Scienze Politiche, Relazioni Internazionali e Lingue e Comunicazione in area Euro-mediterranea). Al contempo, attraverso i suoi specifici insegnamenti, il Disus contribuisce notevolmente alla didattica dei Cds presenti negli altri due Dipartimenti dell’Ateneo. I settori presenti nel Disus sono molteplici, e vanno dall’area scientifica 10 alla 14. Contestualmente, è ampia la presenza di settori ERC:  SH1 ‒ Individuals, Institutions and Markets; SH2 ‒Institutions, Values, Beliefs and Behaviour; SH3 ‒ Environment, Space and Population; SH5 ‒ Cultures and Cultural Production; SH6 ‒ The Study of the Human Past. Il Disus racchiude, dunque, un ricco e diversificato potenziale di ricerca, al servizio di un Ateneo che declina specificità e tradizione intorno alle competenze di base dei diversi saperi rappresentati, uniti in un progetto strategico comune. Nel Dipartimento è attivo il Dottorato di Ricerca in "Studi Internazionali".