La rivista - Introduzione

 

«AION – Sezione Germanica» («AION-G») è una rivista pubblicata dal Dipartimento di Studi Letterari, Linguistici e Comparati dell’Università di Napoli «L’Orientale». È dedicata a studi sulle lingue e letterature dell’area tedesca, nederlandese e scandinava, dall’età medioevale fino all’età contemporanea, come pure su problematiche culturali di rilievo relative a tali aree, nonché a studi sulle lingue e culture germaniche antiche.
Fondata nel 1958, nel corso degli anni Settanta ha dato luogo a 3 diverse testate: «Studi Tedeschi», «Filologia Germanica», «Studi Nederlandesi/Studi Nordici», in seguito accorpate nella Nuova Serie, che è stata diretta prima da Luciano Zagari e infine da Giusi Zanasi. La rivista costituisce da sempre un punto di riferimento centrale per la germanistica non solo italiana (si veda ad esempio la rassegna, pubblicata nel 2003, degli studi pubblicati in circa mezzo secolo); delle sue redazioni hanno fatto parte eminenti studiosi, quali ad esempio, Mario Gabrieli, Ludovica Koch, Jan Hendrik Meter.
«AION-G» pubblica saggi originali e inediti, in italiano, in inglese o in una delle altre lingue germaniche, ma anche brevi note e recensioni, proponendo un ampio spettro di prospettive metodologiche, dall’ermeneutica alla filologia, dalla linguistica (contrastiva, applicata, storica) agli studi culturali. Essa accoglie sollecitazioni di tipo comparatistico e interdisciplinare, e contributi sulla ricezione moderna delle culture germaniche antiche, come pure sulle tematiche culturali contemporanee e più attuali relative all’area germanica. Alcuni numeri di tipo monografico sono dedicati a uno specifico tema, rilevante nell’ambito della germanistica.
I testi vengono sottoposti a un processo di doppia valutazione esterna da parte di pari, secondo il metodo “doppio cieco”, volto ad assicurare un reciproco anonimato (double-blind peer review).
L’ANVUR ha collocato la rivista nella Classe A per le seguenti aree scientifico-disciplinari dell’area 10: A1, B1, C1, D1, D2, D2; D3, D4, E1, F1, F2, F3, F4, G1, H1, I1, L1, M1, M2, N1, N3.