Immagine Ateneo
news_arrow Pubblicato il 09/08/2018
Ammissione studenti stranieri non UE a.a. 2018-2019

 

                                        

Ufficio Segreteria Studenti

 

 

OGGETTO: Immatricolazione Corsi studio Ateneo a.a. 2018/2019.

                    Ammissione cittadini extracomunitari prova conoscenza lingua italiana.

 

Si comunica che i sottoindicati cittadini extracomunitari sono stati ammessi a sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana ai fini dell’immatricolazione ai Corsi di studio dell’Ateneo per l’a.a.2018/2019.

Detta prova si terrà presso questo Ateneo il giorno 31 agosto 2018, presso la sede di Palazzo del Mediterraneo, Via Nuova Marina 59 Napoli, Aula T2, con inizio alle ore 9.30.

 

Si allega scheda informativa sulla prova in questione.

Cittadini extracomunitari ammessi:

 

                                                                                     

 

Cognome e Nome

 

Cittadinanza

 

Data di nascita

 

AMROUSE BADREDDINE

ALGERINA

13/10/1993

BENDERRADJI ALI

ALGERINA

22/04/1993

CARALLERO MARINO ARASSAY

CUBA

03/04/1985

DAREBEMAMI TALAALSADAM

IRANIANA

21/09/1982

GUEYE MATAR COURA

SENEGAL

12/09/1988

HASSAN MAHMOUD MOHAMED HOSSAM

EGIZIANA

03/06/1993

HONCHAROVA HANNA

UCRAINA

21/01/1996

MOHAMED MOUSTAFA ELSHORAH BADR

EGIZIANA

06/03/1995

PRONKA MAKSIM

BIELORUSSIA

05/05/1995

SAAD SAAD ABDELMOHSEN BARAKA ESRAA

EGIZIANA

12/01/1993

SAID MOHAMED AHMED HASSABO ASMAAA

EGIZIANA

04/11/1987

SHITRIT HARMONY ISRAELIANA 10/07/1995

TRTIAKOVA OLEKSANDRA

UCRAINA

26/04/1992

VIEIRA CLARISBEL APARECIDA

BRASILIANA

22/02/1973

YANJUN LI

CINESE

08/04/1996

 

 

 

CRITERI DI AMMISSIONE PER STUDENTI NON COMUNITARI

RESIDENTI ALL’ESTERO

 

A.A. 2018/2019

 

SCHEDA INFORMATIVA

 

Gli studenti stranieri dovranno superare una prova di lingua italiana volta ad accertare il livello di competenza linguistica B1, secondo i parametri internazionali definiti dal Common European Framework of Reference for Language Learning and Teaching [1] .

 

La prova si articolerà in due parti:

1. PROVA SCRITTA

2. PROVA ORALE.

 

La prova scritta si compone di:

-       prova di ascolto e comprensione di brani audio (livello A2 e B1)

-       prova di lettura e comprensione di due brevi testi (livello A2 e B1)

-       prova di competenza morfosintattica (una serie di esercizi finalizzati alla verifica delle competenze A2 e B1 di tipo grammaticale)

-       prova di competenza scritta (redazione di due brevi testi scritti, livello A2 e B1)

 

La prova orale consisterà in un colloquio con la commissione, nel quale il candidato è invitato a presentare il proprio profilo culturale e il proprio progetto di studio in Italia.

 

 

La prova si terrà il il 31 agosto 2018, alle ore 9.30, presso l’Aula T2 Palazzo del Mediterraneo, Via Nuova Marina 59, Napoli.

 

La Commissione esaminatrice sarà così composta:

v  Prof. Rita Enrica Librandi

v  Prof. Riccardo Palmisciano

v  Prof. Antonio Rainone



[1] Il livello di conoscenza della lingua italiana pari al livello B1 del Common European Framework of Reference for Language Learning and Teaching, cosiddetto livello autonomo, prevede che gli studenti siano in grado di comprendere i punti chiave di argomenti familiari che riguardano lo studio, il tempo libero ecc., sapersi muovere con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggiano nel paese in cui si parla la lingua. Inoltre gli studenti devono essere in grado di produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale e di descrivere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni , come spiegare brevemente le ragioni delle loro opinioni e progetti. Nel dettaglio le 4 abilità linguistiche del livello B1 vengono definite come segue:

Comprensione orale: Comprendere i punti salienti di un discorso chiaro in lingua standard; essere in grado di seguire una lezione su argomenti relativi al proprio settore di competenza purché l’esposizione sia chiara e ben strutturata; comprendere semplici informazioni tecniche per l’uso di apparecchi di impiego quotidiano; comprendere i punti salienti di notizie televisive, radiofoniche o di materiali audio registrati, purché formulati in lingua standard.

Comprensione scritta: Leggere testi semplici e lineari relativi al proprio campo d’interesse; essere in grado di scorrere testi di una certa lunghezza alla ricerca di informazioni specifiche e di reperire informazioni per portare a termine compiti specifici; saper comprendere istruzioni per l’uso di apparecchi, purché scritte in modo chiaro e lineare.

Produzione orale: Essere in grado di produrre con ragionevole fluenza una narrazione e una descrizione chiara e semplice; riuscire a riferire la trama di un libro o di un film descrivendo le proprie impressioni; essere in grado di sviluppare un’argomentazione con sufficiente chiarezza o di fare un’esposizione breve, preparata in precedenza.

Produzione scritta: Essere in grado di scrivere testi lineari e coesi come descrizioni, resoconti di esperienze o storie, esprimendo anche sentimenti ed impressioni; riuscire a scrivere saggi o relazioni brevi e semplici su argomenti di personale interesse; riassumere o riferire informazioni per iscritto con discreta sicurezza.

La documentazione relativa al Common European Framework of Reference for Language Learning and Teaching del Consiglio d’Europa è consultabile presso il portale del Consiglio d’Europa (http://www.coe.int), in particolare all’indirizzo http://www.coe.int/T/DG4/Portfolio/?L=E&M=/documents_intro/common_framework.html)



Ultimo aggiornamento effettuato il 28/08/2018



Torna indietro


Condividi / Share

In evidenza

Leggi tutto...
W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI