Vicino Oriente Antico

Coordinatore:
Prof. Carlo Zaccagnini

Il dottorato di ricerca "Vicino Oriente antico" nasce da un precedente dottorato in "Studi Mesopotamici" attivo sin dal 1983 presso la sede di ateneo, primo dottorato attivato in Italia per tali studi.
Da allora, sotto la guida di vari gruppi di studiosi e con la collaborazione di molti esperti internazionali, il dottorato ha promosso un notevole programma di ricerche e di formazione per giovani studiosi, ampliando poi i propri orizzonti, assorbendo in parte anche l’eredità scientifica di un altro importante dottorato di ateneo, quello in "Orientalistica - Scienze filologiche dell’Asia Occidentale antica".

Negli ultimi anni, il dottorato "Vicino Oriente antico" ha significativamente potenziato la propria offerta didattica, mediante un costante aggiornamento delle risorse bibliografiche, informatiche e logistiche a disposizione. Ai dottorandi è garantita, fra l’altro, la possibilità di soggiorni di studio e ricerca in Italia e all’estero presso le istituzioni scientifiche, accademiche e museali del settore.

Il triennio di formazione scientifica e operativa fornita dal dottorato “Vicino Oriente antico” garantisce ai dottori di ricerca una qualificazione estremamente significativa, non solo in vista dell’inserimento nei campi lavorativi attinenti alla ricerca scientifica, ma anche in tutti quegli ambiti - editoria, beni culturali, informazione - in cui sia richiesta una solida preparazione ed esperienza di tipo interdisciplinare, acquisita sul campo, in questo settore.