Immagine Ateneo

Statuto

  STATUTO

 
 ART.1
 
E’ costituito, con D. R. n. 1287 del 26/06/2000, presso l’IUO, in conformità alle delibere del C.d.A. del 17/05/2000 e del S. A del 30/05/2000, a norma dell’articolo 32 dello Statuto, il Centro di elaborazione culturale e formazione " Archivio delle Donne "- C.A.D.
 
Il Centro si propone di: 
a.       promuovere e curare lo sviluppo di ricerche che nei vari campi del sapere e attraverso vari approcci metodologici, pongano attenzione alle questioni connesse alla presenza delle donne e alle relazioni di genere ( Women’s studies e gender studies ) attraverso i tempi e le società, con particolare attenzione alle multi - culturalità e alla multi – etnicità, secondo la tradizione degli studi che caratterizza l’IUO;
b.       promuovere e curare la realizzazione di strutture atte a garantire lo sviluppo e la conservazione archivistica e libraria sugli studi su tali questioni; consolidare gli studi sulle donne e di genere come disciplina universitaria, raccogliendo la documentazione della produzione scientifica e della pubblicistica corrente e costituendo reti e sistemi informativi nazionali ed internazionali;
c.        proporre e promuovere iniziative didattiche e di formazione permanente, ivi compresi i diplomi, dottorati di ricerca e corsi di perfezionamento, e forme di didattica sperimentale che favoriscano conoscenze e consapevolezza critica della differenza di genere;
d.       promuovere convenzioni e forme di collaborazione esterna, promuovere ed organizzare convegni , incontri, seminari ed ogni altra iniziativa volta a diffondere e favorire la circolazione ed il confronto di tali conoscenze sul territorio; 
e.       comprendere ed approfondire la peculiarità dell’apporto femminile a tutte le forme di cultura , lavoro ed organizzazione delle società contemporanee e di quelle passate , sia in ambito nazionale che internazionale; confrontarsi con i problemi delle relazioni di genere nelle società multiculturali e multietniche.
 
ART.2
 
Al Centro possono aderire, previa domanda da presentare secondo le modalità previste dal Regolamento, le docenti titolari di insegnamento, anche se fuori ruolo o collocate a riposo, le affidatarie e supplenti, le titolari di contratti di insegnamento, le ricercatrici, le assistenti, le tecniche laureate, le dottorande, dottorate e borsiste dell’IUO.
E’ ammesso il recesso dal Centro, previa domanda, da inviare al Presidente del Centro stesso, almeno 15 giorni prima.
 
ART .3
 
Gli organi del Centro sono: 
1.     L’Assemblea; 
                        2.     Il Presidente; 
                        3.     Il Comitato Scientifico Organizzativo.
 
ART . 4
 
L’Assemblea è composta da tutte le aderenti al Centro, ed è presieduta dalla Presidente del Centro.
L’Assemblea si riunisce, su convocazione della Presidente, in via ordinaria, almeno due volte l’anno, ed in via straordinaria, su richiesta di almeno un terzo delle sue componenti.
L’Assemblea discute i punti all’ordine del giorno, delibera le linee di indirizzo da seguire e le attività annuali del Centro, e verifica i presupposti richiesti per l’adesione al Centro e prende atto delle eventuali domande di recesso.
Elegge la Presidente del Centro ed i due membri del Comitato Scientifico Organizzativo, da aggiungere ai membri, già eletti dai Dipartimenti. La Decana convoca l’Assemblea per le elezioni. Fermo restando che, per la validità delle operazioni di voto, sia sempre preliminarmente assicurata la maggioranza assoluta dei componenti, in sede di prima convocazione la Presidente sarà eletta a maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto, in sede di seconda convocazione sarà eletta a maggioranza relativa.*
Alla fine di ogni anno, l’Assemblea presenterà al Rettore dell’U.N.I.O.R., nonché eventualmente ai Presidi delle Facoltà e ai Direttori di Dipartimento, che abbiano sostenuto l’attività, una relazione sull’attività svolta e sui risultati ottenuti.
La prima riunione dell’Assemblea per l’elezione della Presidente, sarà convocata dal membro aderente più anziano.
 
ART .5
 
La Presidente del Centro è eletta a norma dell’art. 4, comma 4, ed è nominata con D.R.
La Presidente del Centro :
a)convoca e presiede l’Assemblea ed il Comitato Scientifico Organizzativo;
b)cura la presentazione all’ Assemblea delle iniziative proposte dal Comitato Scientifico Organizzativo;
c)cura i rapporti del Centro con tutte le strutture dell’IUO;
d) designa la Vice – Presidente, all’interno del comitato Scientifico Organizzativo.
 
ART. 6
 
Il Comitato Scientifico Organizzativo è presieduto dalla Presidente, ed è composto dalla Presidente del Centro, dai due membri eletti dall’Assemblea, da una rappresentante designata da ciascun Consiglio di Dipartimento, nell’ambito delle docenti o ricercatrici aderenti al C.A.D.,e dalla coordinatrice della Commissione per le pari opportunità dell’IUO, costituita con DR 103 del 05/02/99.
Il Comitato Scientifico Organizzativo è rinnovato ogni triennio. In caso di ritiro o grave impedimento durante il triennio, si procederà alla sostituzione della singola componente.
Il Comitato Scientifico Organizzativo si riunisce con la partecipazione della maggioranza assoluta, su convocazione della Presidente. Il Comitato Scientifico Organizzativo adotta le decisioni a maggioranza delle sue componenti.
Il Comitato Scientifico propone il testo del Regolamento da deliberare in assemblea.
Alla fine di ogni anno, il Comitato Scientifico Organizzativo elabora una relazione sull’attività svolta e sui risultati ottenuti, da presentare all’Assemblea.
 
ART. 7
 
Le attività del Centro, sono a carico di un fondo annuale messo a disposizione dal Consiglio di Amministrazione e da eventuali altri contributi.
Le esigenze amministrative, finanziarie e contabili sono curate dall’Amministrazione Centrale dell’Istituto Universitario Orientale attraverso i rispettivi uffici, ai sensi del Regolamento per l’Amministrazione, la finanza e la contabilità.
 
ART. 8 – Norma transitoria
 
In fase di prima applicazione possono aderire al centro, previa domanda al Rettore, le categorie di personale di cui al comma 1 dell’art.2 del presente Statuto.
 
 
 
              * D.R. -2007-1140 affisso all’Albo dell’Ateneo il 04/09/2007.
 
 
 

 

 

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI