Immagine Ateneo

Consegnatari dei beni immobili e alloggi i servizio (art. 46)

Art. 46 - Consegnatari dei beni immobili e alloggi di servizio

01. I beni immobili sono dati in consegna, a seconda della destinazione ed all’uso, per le finalità istituzionali dell’Ateneo:
a) ai Direttori di Dipartimento;
b) ai Presidenti dei Centri Interdipartimentali di Servizi;
c) ai Presidi di Facoltà e Scuola;
d) al Capo dell’Ufficio Patrimonio per le strutture dell’Amministrazione Centrale.

02. La consegna ha luogo, nei casi a) e b) del precedente comma, in base a verbali redatti in contraddittorio tra il responsabile dell’Ufficio Patrimonio ed i consegnatari. Il Consegnatario è responsabile dei beni affidatigli, del corretto uso, della corretta conservazione e mantenimento.

03. La successione nelle funzioni comporta l’automatico passaggio di consegne dei beni immobili, già consegnati al predecessore.

04. I lavori che comportino una trasformazione dei locali o una modificazione del patrimonio immobiliare o dei relativi impianti, nonché ogni cambio nella tipologia di destinazione d’uso dei locali, devono essere preventivamente autorizzati dal Consiglio di Amministrazione.

05. Con apposito disciplinare, approvato dal Consiglio di Amministrazione, saranno determinate le modalità e le condizioni per l’assegnazione degli alloggi di servizio. Con apposito regolamento saranno disciplinati i compiti e le responsabilità del personale di categoria B assegnatario di alloggio di proprietà dell’Ateneo.


Ultimo aggiornamento effettuato il 06/02/2014

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI