Dizionario storico del napoletano

La lessicografia napoletana ha sempre avuto un’impostazione diacronica, basandosi quasi esclusivamente sulla documentazione fornita dai testi letterari, soprattutto seicenteschi, e con risultati non del tutto soddisfacenti. Negli ultimi anni, le novità più significative sul lessico del napoletano provengono soprattutto dalle edizioni di opere antiche, che combinano l’affidabilità del testo con glossari completi o molto ampi, di grande finezza interpretativa e ricchissimi di riscontri. Il progetto di un dizionario storico del napoletano nasce proprio dall’esigenza di avere a disposizione uno strumento che documenti senza discontinuità i mutamenti formali e le variazioni semantiche di un lessico che a sette secoli di ricchissima letteratura affianca un’accertata vitalità.

Il progetto è stato avviato presso il Dipartimento di Filologia moderna "Salvatore Battaglia" dell’Università "Federico II" e vede coinvolti i professori Patricia Bianchi, Nicola De Blasi, Chiara De Caprio, Enrico Malato e Francesco Montuori.

Per informazioni più dettagliate si rimanda all’articolo di Nicola De Blasi e Francesco Montuori Per un dizionario storico del napoletano, in Prospettive nello studio del lessico italiano. Atti del IX Congresso SILFI, a cura di Emanuela Cresti, Firenze, FUP, vol. I, pp. 85-92.