Progetti di Ricerca

Fondi nazionali

Digital Tools and Language Resources for Writing the History of South Asia

Pubblicato il 22/06/2020

Titolo programma / Ente finanziatore: FARE ricerca/Ministero Italiano dell'Università e della Ricerca

Data inizio progetto: 22/06/2020

Data fine progetto: 22/06/2025

Progetto continuativo: No

Titolo del progetto: Digital Tools and Language Resources for Writing the History of South Asia

Link:

Codice progetto: R18RLY4852

Coordinatore: Florinda De Simini

Tipologia fondi: fondi nazionali

Descrizione del progetto: Lo scopo del progetto SAHA è quello di supportare il lavoro del progetto ERC Starting Grant 803624 “Sivadharma”, fornendo ai membri del team il supporto tecnico, la formazione e la strumentazione adeguata a massimizzare i risultati della loro ricerca. Nel fare ciò, il progetto SAHA contribuirà a rimuovere quegli ostacoli che prevengono uno studio della storia dell’Asia Meridionale ancorato alla lettura diretta delle fonti primarie promuovendo l’acquisizione di adeguate abilità linguistiche e digitali. Il progetto si suddivide in due aree di ricerca: Area di Ricerca 1 (AR-1), ""L'applicazione delle digital humanities allo studio delle storie dell'Asia Meridionale: documentazione del passato e mappatura della conoscenza""; Area di Ricerca 2 (AR-2), ""Regioni, lingue e storia: focus sulle lingue regionali dell'Asia meridionale e la produzione di storiografia locale"". La prima area di ricerca comprende due sottoprogetti dedicati all'applicazione del GIS alla mappatura delle fonti e delle comunità dello Sivadharma, e alla documentazione con immagini in alta risoluzione e 3D di iscrizioni, manufatti, e contesti di ritrovamento degli stessi. Le linee di ricerca di AR-2, che sarà basata prevalentemente su fonti testuali, verteranno sulle fonti regionali delle locali tradizioni Sivaite in lingua bengali, kannada e telugu in epoca medievale e moderna, al fine di esaminare l’impatto della diffusione dello Sivadharma su questi contesti in un periodo molto successivo a quello che è possibile coprire con le fonti in sanscrito. Le attività specifiche di ciascuna area saranno accuratamente modellate sui materiali di ricerca del progetto Sivadharma. Ciò consentirà un miglioramento sostanziale nella qualità dei metodi e nella quantità delle fonti studiate, pur producendo risultati e competenze indipendenti. Inoltre, le due AR del progetto SAHA non si limiteranno a fare ricerca sugli argomenti assegnati, ma offriranno anche attività di formazione ai membri del team dei due progetti, nonché a ricercatori e studenti della HI. Tra gli output del progetto, oltre all'arricchimento dello Sivadharma database e la pubblicazione di due volumi tematici per ciascuna delle due aree, anche l'organizzazione di una mostra divulgativa sui risultati del progetto.