Alessandra Ginzburg “Proust e la logica dell’inconscio”

Pubblicato il 11/01/2021
immagine per la news Alessandra Ginzburg “Proust e la logica dell’inconscio”

Alessandra Ginzburg terrà una lezione su “Proust e la logica dell’inconscio”, l’11 febbraio, alle ore 16.30.

Per maggiori info: Locandina

Alessandra Ginzburg, che ha studiato letteratura francese con Francesco Orlando e Arnaldo Pizzorusso, è una analista didatta della Società Italiana di Psicoanalisi (SPI). Da molti anni divide i suoi interessi fra la pratica clinica e la stesura di saggi volti a mettere in luce le straordinarie possibilità di espansione che il testo letterario può offrire alla riflessione psicoanalitica. Allieva di Ignacio Matte Blanco ha curato l’applicazione delle sue ipotesi teoriche sia in campo letterario che terapeutico. Fra i suoi scritti “L’emozione come esperienza infinita ", curato con Riccardo Lombardi, Angeli, Milano 2007; “Il miracolo dell’analogia. Saggi su letteratura e psicoanalisi”, Pacini, Pisa 2011. Con Baldi e Luperini ha curato il volume monografico della rivista Moderna su Emozioni e letteratura. La teoria di Matte Blanco e la critica letteraria contemporanea. Fabrizio Serra, Roma 2017. La sua ultima pubblicazione è La stoffa di cui sono fatti i sogni e le emozioni. Per un’applicazione clinica del pensiero di Matte Blanco, Alpes, Roma 2020.