News e storie

News

L’Orientale premiata per l’impegno nel contrasto alla povertà educativa

Pubblicato il 05/11/2021 scaduto
immagine per la news L’Orientale premiata per l’impegno nel contrasto alla povertà educativa

L’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” sarà premiata per il suo impegno nel progetto di “Volontari per l’Educazione” lanciato da Save the Children in collaborazione con la CRUI.

Il progetto coordinato per “L’Orientale” dalla prof.ssa Katherine E. Russo (Delegata del Rettore alla Disabilità e DSA), e dalla prof.ssa Chiara Ghidini (Referente di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato per l’acquisizione di competenze professionali e per l’avviamento al lavoro) ha contribuito a contrastare la grave crisi educativa che ha colpito le bambine, i bambini e gli adolescenti, in particolare coloro che vivono nei contesti più svantaggiati e con disabilità e disturbi dell’apprendimento nel periodo dell’emergenza covid-19.

Save the Children ha infatti espresso un grande apprezzamento per l’adesione dell’ateneo, definendolo tra i più ‘virtuosi’ sul territorio italiano. L’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” si è distinta posizionandosi tra i primi atenei italiani per numero di adesioni, con 147 studenti volontari che hanno contribuito a supportare nello studio online più di 1500 bambini e ragazzi in tutta Italia. “L’Orientale” conferma quindi la sua forte vocazione alle azioni di inclusione individuando un percorso di partecipazione per i suoi studenti/esse che hanno messo al servizio della comunità le competenze acquisite nel proprio percorso di studi. Per i giovani universitari, l’esperienza di volontariato consente di realizzare un effettivo service learning di grande valore formativo. E per le Università, la promozione del volontariato educativo è una occasione per mettere in atto la “terza missione” nei confronti delle comunità di appartenenza.

L’Orientale sarà premiata martedì 9 novembre, ore 11:00, presso il Politecnico di Milano Edificio 16b, aula 16b.1.1 - primo piano, Via Ampère, 2, e online sulla pagina FB di Save the Children. In questa occasione verranno condivisi i risultati del primo anno di lavoro, per rilanciare il programma in occasione dell’avvio del nuovo anno accademico.

Interverranno
Ferruccio Resta, Presidente CRUI e Rettore del Politecnico di Milano
Daniela Fatarella, Direttrice Generale Save the Children Italia
Anna Scavuzzo, Vice Sindaca del Comune di Milano
Carlotta Bellomi, Responsabile Unità Scuola di Save the Children
Andrea Gavosto, Direttore Fondazione Agnelli
Antonella Portarapillo, Dirigente scolastica Istituto Comprensivo Ferdinando Russo di Napoli
Katherine Russo, Università degli Studi di Napoli L’Orientale

Modera Raffaela Milano, Direttrice Programmi Italia Europa Save the Children

Durante l’evento verranno premiate le Università che hanno maggiormente contribuito alla realizzazione del programma.

LINK DI REGISTRAZIONE
La partecipazione in presenza è gratuita e sarà possibile fino ad esaurimento posti al termine dei quali il Vostro nominativo sarà inserito in una lista d'attesa e sarete contattati in caso di defezioni.

Per iscriversi è necessario compilare la seguente scheda di iscrizione.
Per accedere all'evento è obbligatorio presentare il Green Pass.

CONTATTI
Per informazioni: advocacy.italia@savethechildren.org