News e storie

News

Procedura esami di lingua

Pubblicato il 20/05/2022
immagine per la news Procedura esami di lingua

Modalità A: Accertamento linguistico congiunto all’esame orale

Prima dell’esame

1. Prenotare l’esame di lingua in uno degli appelli delle sessioni d’esami che sono indicati sul sito ESSE3.

2. Scegliere fra gli appelli d’esame con consapevolezza, evitando di prenotarsi se successivamente non si intende presentarsi all’esame. Si ricorda anche che, come da Regolamento Didattico di Ateneo qualora lo/la studente/essa non superi il test, potrà sostenerlo nuovamente solo nella sessione successiva.

3. Non saranno ammesse/i a sostenere la prova coloro che non si sono prenotate/i online tramite ESSE3 entro i termini stabiliti. Avere premura di aggiornare l’indirizzo e-mail del proprio account ESSE3 con un indirizzo UniOr che si controlla frequentemente in caso di comunicazioni da parte della/del docente.

4. Una volta eseguita la prenotazione, tutti/e gli/le studenti/esse prenotati/e dovranno inviare copia elettronica alla/al docente di un documento di riconoscimento fotografico in corso di validità (fronte/retro). L’invio di tale documentazione deve essere fatto entro 10 giorni prima della data dell’esame.

5. Il giorno della prova di lingua accertarsi che la propria connessione Internet sia funzionante.[1]

Durante il test di accertamento linguistico

1. Ciascun/a studente/essa accede con il proprio account istituzionale[2] al team del test del proprio corso su Microsoft Teams. La/il docente ha, infatti, una volta chiuse le prenotazioni, inviato una e-mail tramite sistema ESSE3 con il codice univoco di iscrizione al team del test. Lo/la studente/essa è pregato/a di iscriversi al momento della ricezione del messaggio al team, senza attendere il giorno stesso del test, così da poter risolvere con largo anticipo eventuali problemi di collegamento.

2. La/il docente, all’orario riportato su ESSE3 di inizio del test, procede all’appello e all’identificazione dei/delle prenotati/e. In caso di necessità (ad esempio, il numero elevato di prenotate/i), la/il docente procede ad assegnare agli/le studenti/esse apposite ‘stanze’ separate (ovvero, dei canali del team). Lo/la studente/essa dovrà utilizzare un PC. Non sarà concesso l’utilizzo di smartphone o altri dispositivi (se no espressamente richiesto per esigenze specifiche da alcune lingue).

3. La/il docente, dunque, dopo l’identificazione degli/delle studenti/esse, procederà alla trasmissione del link dell’aula virtuale Moodle (e relativa chiave d’iscrizione) e, una volta iscritti/e tutti/e gli/le studenti/esse, procederà alla trasmissione anche del link al test e password per accedere ad esso. Gli/le studenti/esse, mantenendo la connessione Microsoft Teams attiva con webcam e microfoni accesi, procedono allo svolgimento del test su piattaforma Moodle una volta che il test sarà aperto.

N.B.i: Non ci si dovrà disconnettere da Microsoft Teams e disattivare webcam per nessuna ragione. Se ciò avverrà, il test del/della studente/essa sarà dichiarato invalido e il docente verbalizzerà lo studente come “ritirato”.

N.B.ii: Si ricorda che, in caso di certificazione disabilità e DSA, gli/le studenti/esse possono richiedere il 30% del tempo in più e specifici strumenti dispensativi e compensativi (ad es.: sintesi vocale, riduzione della quantità degli esercizi, frazionamento del test in più prove, etc.). Rivolgersi al S.O.D. – Sportello Orientamento Diversamente abili per eventuali chiarimenti entro i termini di scadenza della prenotazione.

4. Trascorsi i minuti per lo svolgimento del test, il sistema automaticamente comunica al/alla studente/essa i risultati, che vengono inoltrati anche alla/al docente. Si procederà alla revisione dei compiti per accertarsi che il sistema abbia acquisito correttamente tutte le risposte fornite dagli/dalle studenti/esse. Si prega di non abbandonare la riunione e attendere che la/il docente, una volta revisionati i compiti, fornisca l’elenco degli studenti che hanno effettivamente superato il test.

5. Per alcune lingue, se lo/la studente/essa avrà superato il test, già da giugno 2022, si potrà procedere all’accertamento dell’abilità della produzione orale a distanza (su Microsoft Teams) gestito dai CEL nei giorni indicati dai/lle docenti. In questi casi, lo/la studente/essa potrà procedere nello stesso giorno o in giorni successivi su piattaforma Teams di Ateneo (da remoto) a sostenere una prova di produzione orale con i lettori/CEL. Si tratterà di una breve conversazione fra pari (2 studenti/esse alla volta) su argomenti trattati durante le esercitazioni linguistiche. È per questa motivazione che si sottolinea ancora una volta la necessità di una partecipazione attiva alle esercitazioni linguistiche con i CEL/lettori di Lingua svolte durante tutto l’a.a.

6. La valutazione del test sarà espressa tramite un giudizio su scala A-D, dove A-B-C rappresentano il superamento della prova, mentre D corrisponde al non superamento del test:

  • A = Ottima padronanza della lingua
  • B = Buona conoscenza della lingua
  • C = Sufficiente conoscenza della lingua
  • D = Lo/la studente/ssa non supera la prova

Lo/la studente/essa che avrà superato il test, potrà procedere all’esame orale, in presenza, con la/il docente nei giorni indicati dai/lle docenti in apposito calendario.

7. Superato il test, lo/la studente/essa procederà all’esame orale in presenza con la/il docente, basato sugli argomenti relativi al corso metodologico. Sarà in sede di tale esame che verrà espressa una valutazione complessiva in trentesimi, prendendo in considerazione il giudizio ottenuto al test delle conoscenze/competenze linguistiche. È obbligatorio il rispetto della propedeuticità tra accertamento linguistico a distanza e esame orale di lingua, così come definito dal Regolamento dei CdS.

8. Il mancato superamento del test pregiudica la possibilità di sostenere l’esame orale. In caso di superamento dell’accertamento linguistico, lo/la studente/essa è tenuto/a a sostenere l’esame orale relativo alla prova superata nello stesso appello (ad es.: se si supera il test del I appello della sessione estiva, l’esame orale dovrà essere sostenuto nello stesso appello).[3] I voti NON SI CONGELANO poiché ciascun appello d’esame per sessione prevede accertamento linguistico ed esame orale nello stesso appello (comprensivo degli appelli previsti nella sessione straordinaria). Pertanto, ogni volta che vi è un appello d’esame, si dovrà sostenere il test di accertamento linguistico online seguito dall’esame orale.

9. L’esame orale dello/a studente/essa si svolgerà alla presenza della/del docente di cattedra del corso, di un/a altro/a docente membro della Commissione e almeno di un altro studente che affianca l’esaminanda/o. La/il docente chiede alla/all’esaminando/a ad inizio di colloquio di esibire un valido documento di riconoscimento.

10. È assolutamente vietata ogni forma di registrazione (video, screenshot, foto, etc.) in quanto viola le norme a protezione della privacy e costituisce reato penale. Va mantenuto un comportamento rispettoso.

11. Solo per le Magistrali, sarà possibile svolgere l’accertamento linguistico in presenza per massimo 2 ore ad appello.

FAQ:

  • Una volta che un/a candidato/a ha superato l’accertamento linguistico, deve sostenere l’esame orale nello stesso appello?

Sì.

Per chiarire: se un/a candidato/a supera, ad esempio, l’accertamento linguistico nell’appello di giugno, dovrà sostenerlo durante quell’appello stesso l’esame orale e non potrà ‘conservare’ il giudizio del test per poi sostenere l’esame orale a luglio.

 

  • Qual è il periodo di validità del voto del test di lingua?

La prova è globale e non è scindibile, ciascun appello d’esame per sessione prevede accertamento linguistico ed esame orale nello stesso appello.

 

  • Nel caso in cui un/a candidata/o abbia una connessione difettosa, e si disconnetta temporaneamente da Microsoft Teams, il suo risultato dell’accertamento linguistico sarà invalidato?

Sì, se non ha svolto almeno il 60% della prova.

 

  • Può la/il candidata/o non accettare il giudizio del test e presentarsi al II appello della sessione?

No, la/il candidata/o dovrà attendere la sessione successiva per sostenere il test, a meno che il/la docente non decida di inserire il nominativo manualmente su ESSE3.

 

  • Ci sarà una parte di listening durante l’accertamento linguistico?

Solo alcune lingue si avvarranno di un test di ascolto; in questo caso lo/la studente/essa dovrà indossare un paio di cuffie.


Modalità B: Accertamento linguistico (tre sessioni all’anno) propedeutico all’esame orale

Prima del test

1. Prenotare l’accertamento linguistico in uno delle tre sessioni d’esami che sono indicate sul sito ESSE3.

2. Non saranno ammesse/i a sostenere la prova coloro che non si sono prenotate/i online tramite ESSE3 entro i termini stabiliti. Avere premura di aggiornare l’indirizzo e-mail del proprio account ESSE3 con un indirizzo UniOr che andrà controllato frequentemente in caso di comunicazioni da parte della/del docente in relazione all’esame.

3. Una volta effettuata la prenotazione, tutti/e gli/le studenti/esse prenotati/e dovranno inviare copia elettronica alla/al docente di un documento di riconoscimento fotografico in corso di validità (fronte/retro). L’invio di tale documentazione deve essere fatto entro 10 giorni prima della data dell’esame.

4. Il giorno del test di lingua a distanza accertarsi che la propria connessione Internet sia funzionante.[4]

Durante il test

1. Ciascun/a studente/essa accede con il proprio account istituzionale[5] al team del test del proprio corso su Microsoft Teams. La/il docente ha, infatti, una volta chiuse le prenotazioni, inviato una e-mail tramite sistema ESSE3 con il codice univoco di iscrizione al team dei test. Lo/la studente/essa è pregato/a di iscriversi al momento della ricezione del messaggio al team, senza attendere il giorno stesso del test, così da poter risolvere con largo anticipo eventuali problemi tecnici.

2. La/il docente, all’orario riportato su ESSE3 di inizio del test, procede all’appello e all’identificazione dei/delle prenotati/e. In caso di necessità (ad esempio, il numero elevato di prenotate/i), la/il docente procede ad assegnare agli/le studenti/esse apposite ‘stanze’ separate (ovvero, i canali del team dedicati al test). Lo/la studente/essa dovrà utilizzare un PC. Non sarà possibile utilizzare smartphone o altri dispositivi (se non espressamente richiesto per esigenze specifiche dalle/dai docenti).

N.B.i: Non ci si dovrà disconnettere da Microsoft Teams e disattivare webcam per nessun motivo. Se ciò avverrà, il test del/della studente/essa sarà dichiarato invalido e il docente verbalizzerà lo studente come “ritirato”.

N.B.ii: Si ricorda che, in caso di certificazione disabilità e DSA, gli/le studenti/esse possono richiedere il 30% del tempo in più e specifici strumenti dispensativi e compensativi (ad es.: sintesi vocale, riduzione della quantità degli esercizi, frazionamento dell’esame in più prove, etc.). Rivolgersi al S.O.D. – Sportello Orientamento Diversamente abili per eventuali chiarimenti entro i termini di scadenza della prenotazione.

3. Per alcune lingue, se lo/la studente/essa avrà superato il test, si potrà procedere all’accertamento delle competenze linguistiche orali a distanza gestito dai CEL nei giorni indicati dalle/dai docenti. In questo caso, lo/la studente/essa potrà procedere nello stesso giorno, o in giorni successivi, su piattaforma Teams di Ateneo (da remoto) a sostenere una prova di produzione orale con i lettori/CEL (non è necessaria la presenza di un docente). Si tratterà di una conversazione fra pari (2 studenti/esse alla volta) su argomenti trattati durante le esercitazioni linguistiche. È per questa motivazione che si sottolinea ancora una volta l’importanza di una partecipazione attiva alle esercitazioni linguistiche con i CEL/lettori di Lingua durante tutto l’anno.

4. La valutazione dell’intero test sarà espressa tramite un giudizio su scala A-D, dove A-B-C rappresentano il superamento della prova, mentre D corrisponde al non superamento del test:

  • A = Ottima padronanza della lingua
  • B = Buona conoscenza della lingua
  • C = Sufficiente conoscenza della lingua
  • D = Lo/a studente/ssa non supera la prova

5. L’accertamento linguistico concorre alla valutazione dell’esame nel suo complesso, ma non prevede una verbalizzazione autonoma su ESSE3. Per prenotarsi per l’esame orale, bisognerà utilizzare nuovamente il sistema ESSE3.

6. Solo per le Magistrali, sarà possibile svolgere l’accertamento linguistico in presenza per massimo 2 ore ad appello.

7. L’esame orale si svolgerà alla presenza della/del Presidente di Commissione, di un/a altro/a docente membro della Commissione e almeno di un altro studente che affianca l’esaminanda/o. La/il docente chiede alla/all’esaminando/a ad inizio di colloquio di esibire un valido documento di riconoscimento. Non sono considerati membri della commissione e non partecipano agli esami orali i CEL/lettori.

FAQ:

  • Una volta che un/a candidato/a ha superato l’accertamento linguistico, deve sostenere l’esame orale nella stessa sessione?

No. Se un/a candidato/a supera, ad esempio, l’accertamento linguistico nella sessione estiva, potrà sostenere l’esame orale entro le tre sessioni successive.

 

  • Nel caso in cui un/a candidata/o abbia una connessione difettosa, e si disconnetta temporaneamente da Microsoft Teams, il suo risultato dell’accertamento linguistico sarà invalidato?

Sì, se non ha svolto almeno il 60% della prova.

 

  • Può la/il candidata/o rifiutare il giudizio del test e presentarsi ad un’altra sessione?

No, la/il candidata/o dovrà sostenere l’esame orale.

 

  • Ci sarà una parte di listening durante l’accertamento linguistico?

Solo alcune lingue si avvarranno di test di ascolto, in questo caso lo/la studente/essa dovrà indossare un paio di cuffie.


[1] Maggiori informazioni relative agli aspetti tecnici per lo svolgimento delle prove d’esame in generale sono riportate all’interno del documento stilato dal Gruppo di Supporto per le attività didattiche a distanza di Ateneo, disponibile all’indirizzo http://www.unior.it/didattica/20486/2/come-sostenere-l-esame.html.

[2] Per maggiori informazioni su come attivare il proprio account email @studenti.unior.it, consultare la seguente pagina: http://www.unior.it/ateneo/view_news/13510/6932/1/nuove-modalita-di-attivazione-email-studenti-recupero-credenziali-e-assistenza-su-piattaforma-teams-microsoft.html.

[3] Se il numero di prenotate/i è molto elevato, gli esami orali potrebbero svolgersi durante diverse giornate. La/il docente, nel caso di tale eventualità, procederà a comunicare il calendario della divisione per studenti/esse per giorni.

[4] Maggiori informazioni relative agli aspetti tecnici per lo svolgimento delle prove d’esame in generale sono riportate all’interno del documento stilato dal Gruppo di Supporto per le attività didattiche a distanza di Ateneo, disponibile all’indirizzo http://www.unior.it/didattica/20486/2/come-sostenere-l-esame.html.

[5] Per maggiori informazioni su come attivare il proprio account email @studenti.unior.it, consultare la seguente pagina: http://www.unior.it/ateneo/view_news/13510/6932/1/nuove-modalita-di-attivazione-email-studenti-recupero-credenziali-e-assistenza-su-piattaforma-teams-microsoft.html.