Il tirocinio permette di fare una vera esperienza formativa in azienda regolamentata dalle Linee Guida nazionali sui tirocini e dalle disposizioni delle singole Regioni e delle Province Autonome. La durata è variabile – generalmente dai 6 mesi ai 12 mesi - in base a quanto da esse stabilito.

Tipologie e finalità:

 

  • Tirocini extracurriculari: hanno l’obiettivo di agevolare le scelte professionali e di aumentare le possibilità occupazionali, entro i 12 mesi dal conseguimento della Laurea, velocizzando e rendendo più efficace il percorso di transizione tra istruzione e lavoro attraverso la formazione sul campo. Per gli inoccupati, un tirocinio di inserimento lavorativo può favorire una collocazione lavorativa attraverso l’acquisizione di nuove competenze.
  • Tirocini in mobilità geografica nazionale e transnazionale: hanno l’obiettivo di favorire un’esperienza formativa e professionale fuori regione o all’estero. Il fine è quello di rafforzare il curriculum del laureato e metterlo in diretto contatto con territori e mercati del lavoro più dinamici e in grado di offrire maggiori opportunità occupazionali.

Caratteristiche:

Verrà riconosciuta un’indennità di partecipazione mensile, il cui importo viene definito dalla singole Regioni o Provincia Autonoma. Il contributo sarà più alto se si svolgerà il tirocinio al di fuori del tuo territorio, grazie a un voucher parametrato sulla base delle attuali tabelle CE dei programmi di mobilità.
Nota bene: al momento l’erogazione dell’indennità di partecipazione mensile erogata dalla Regione Campania è sospesa.

 

Super Bonus occupazionale trasformazione tirocini

Il primo marzo 2016 è partita la Misura "Super Bonus Occupazionale trasformazione tirocini". L’obiettivo della misura, in coerenza con gli impegni presi nell’ambito dell’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, raggiunto nella Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano del 24 gennaio 2013, è quello di promuovere la trasformazione dei tirocini in contratti di lavoro.
La Misura prevede che in favore di un qualsiasi datore di lavoro che assuma - con un contratto di lavoro a tempo indeterminato - un giovane che abbia svolto, ovvero stia svolgendo un tirocinio extracurriculare finanziato nell’ambito di Garanzia Giovani, sia riconosciuto un Super Bonus Occupazionale, nei limiti dell’intensità massima di aiuto previsti dall’articolo 32 del Regolamento UE n. 651/2014.
L’incentivo potrà essere fruito dai datori di lavoro che attiveranno un contratto di lavoro a partire dal 1° marzo 2016 e fino al 31 dicembre 2016, solo relativamente ai tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016.
La Misura "Super Bonus Occupazionale trasformazione tirocini" è disciplinata dal Decreto Direttoriale n. 16/II/2016 del 3 febbraio 2016, pubblicato nella sezione "Pubblicità Legale" del sito istituzionale del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali.
 


Ultimo aggiornamento 14/09/2016