Campus Campania è un progetto di durata biennale finanziato nell’anno 2005 dalla Regione Campania e dall’Unione Europea mediante il Fondo Sociale Europeo (FSE), in favore dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.
Tale progetto, che ha sancito la nascita del S.O.D. – Sportello Orientamento Diversamente abili all’interno dell’Ateneo, è stato finanziato  con lo specifico obiettivo di garantire l’inserimento e l’integrazione sociale delle persone diversamente abili all’interno del tessuto universitario, in ottemperanza alla legge quadro 104/1999. Considerando gli obiettivi fondamentali che il progetto ci si è proposti di realizzare - Non Discriminazione, Pari Opportunità, Concreta Integrazione – la finalità che tale  azione si è prefissata è stata quella di rendere lo studente diversamente abile maggiormente partecipe alla vita universitaria, consentendogli di viverne tutti gli aspetti culturali, accademici e soprattutto sociali.
Il progetto, inoltre, si è proposto l’obiettivo di facilitare lo studente nella fruizione delle strutture universitarie, nonché di garantire l’accesso all’informazione e alla comunicazione attraverso un adeguato servizio di sostegno didattico personalizzato con specifici ausili tecnologici e tutor specializzati. A tal proposito, è stato dato avvio all’acquisto di nuove attrezzature informatiche (hardware e software) in grado di indirizzare lo studente diversamente abile al più elevato grado di autonomia possibile, facilitando, inoltre, l’accesso ad internet attraverso l’allestimento di postazioni informatiche adeguatamente attrezzate.
Allo scopo di garantire a tutti gli studenti uguali diritti ed uguali possibilità, si è data concreta attuazione agli obiettivi stabiliti dal suddetto progetto attraverso la messa in opera di una serie di attività e servizi attuati dall’Ateneo attraverso l’operato del S.O.D. – Sportello Orientamento Diversamente abili.
Di seguito si riportano nello specifico ed in maniera schematica le attività ed i servizi dedicati agli studenti diversamente abili iscritti all’Ateneo, che grazie a questo progetto si è riusciti a realizzare.
  1. Prima accoglienza. Assistenza amministrativa e didattica
Tale servizio consiste nella presentazione generale dell’Ateneo e delle sue strutture nonché nell’illustrazione dell’offerta didattica. Si procede poi, in accordo con lo studente, ad individuare il percorso di studi più consono alle sue capacità ed esigenze, sia esso il Corso di Laurea – triennale o magistrale - , il Dottorato di Ricerca, il Master, il Corso di Perfezionamento, ecc..
Il servizio si basa su una volontà di programmazione continua, una ricerca sia di tipo strumentale, al fine di migliorare l’effettivo diritto allo studio, che organizzativo per l’assolvimento delle pratiche amministrative e burocratiche, compreso le iniziative riguardanti la socializzazione. Lo sportello S.O.D. svolge un’accurata e minuziosa attività di monitoraggio dei propri iscritti, al fine di conoscerli e comprendere le loro difficoltà di inserimento all’interno dell’Ateneo, allo scopo di adoperarsi per un’incisiva opera di collaborazione tra le forze impegnate sul campo all’interno della comunità accademica e gli studenti stessi;
  1. Accompagnamento logistico all’interno e tra le sedi d’Ateneo
Il servizio fornisce a tutti gli studenti affetti da disabilità motoria-sensoriale permanente o temporanea l’assistenza di un accompagnatore adeguatamente formato, allo scopo di utilizzare in piena sicurezza gli spazi universitari;
  1. Abbattimento delle barriere architettoniche
Attraverso un’accurata analisi delle strutture dell’Ateneo, grazie anche al supporto amministrativo ed operativo dell’Ufficio Tecnico, è stato possibile provvedere alla rimozione di numerosi ostacoli logistici presenti. Sono stati, dunque, creati percorsi fruibili da parte degli studenti aventi disabilità motoria e/o neuro-sensoriale attraverso l’utilizzo di varie attrezzature quali: ascensori ed appositi avvisatori acustici posizionati all’interno degli stessi, appositi scivoli per raggiungere spazi sopraelevati rispetto al piano di calpestìo, ecc..
  1. Servizio di Orientamento Professionale
Al fine di valorizzare e rendere visibili le competenze e le potenzialità professionali delle persone diversamente abili e di facilitare il loro riconoscimento ed inserimento nel mercato del lavoro, in collaborazione con il C.A.O.T è stato attivato un servizio di Career Service, dedicato a detta categoria di studenti.
  1. Centro di Counseling Psicologico
Tale servizio di sostegno psicologico ha offerto specifici spazi di ascolto e di sostegno individuale per determinare i fattori che possono causare disagi nella vita personale e universitaria degli studenti iscritti all’Ateneo.
  1. Attrezzature tecniche e sussidi didattici specifici
Sono state predisposte attrezzature tecniche e sussidi didattici in tutte le biblioteche, aule studio e nelle aule didattiche dell’Ateneo per agevolare lo studio, favorendo la partecipazione e l’inclusione delle persone con diversa abilità alla vita universitaria. E’ stato, inoltre, possibile agevolare l’integrazione degli studenti disabili nel tessuto universitario attraverso nuovi strumenti informatici che offrono loro un concreto giovamento, alleviando e/o permettendo di superare oggettive difficoltà didattiche. Attraverso tali strumenti, infatti, lo studente è in grado di poter ovviare ad ostacoli di natura didattica e logistica inserendosi, così, pienamente nel tessuto universitario.