Assicurazione della Qualità - Ricerca

Il ciclo di assicurazione della qualità della Ricerca prevede che i Dipartimenti definiscano obiettivi scientifici in linea con la strategia dell'Università. I principi guida influenzano la pianificazione e l'organizzazione della Ricerca. L'AQ viene attuata tramite censimento, monitoraggio, valutazione e programmazione. Gli organi dedicati coinvolgono tutti gli attori e forniscono formazione. I risultati sono monitorati annualmente attraverso le schede dipartimentali e gli indicatori. Il monitoraggio ispira la revisione della strategia. La collaborazione e il monitoraggio costante assicurano la qualità delle iniziative di Ricerca. Al Presidio della Qualità è affidato il compito di supervisionare le procedure, fornire formazione, verificare la documentazione e promuovere il miglioramento del ciclo di AQ.

Fasi del processo e attori coinvolti: 

  1. Pianificazione: Organi di Governo di Ateneo, Dipartimenti. 
  2. Realizzazione: Organi di Governo di Ateneo, Delegato del Rettore alla Ricerca, Dipartimenti, Centri di Ricerca e Centri di Elaborazione Culturale, singoli ricercatori. 
  3. Monitoraggio: Commissione rettorale alla Ricerca, Presidio della Qualità di Ateneo, Nucleo di Valutazione, Dipartimenti, Delegati Ricerca dipartimentali. 
  4. Analisi per la (ri)pianificazione: Organi di Governo di Ateneo, Presidio della Qualità di Ateneo, Dipartimenti. 
Immagine
AQ Ricerca

La fase di pianificazione del processo di assicurazione della qualità della Ricerca coinvolge gli Organi di Governo di Ateneo e i Dipartimenti, in linea con gli obiettivi definiti nel Piano strategico triennale e nel PIAO. Durante questa fase, si stabiliscono gli obiettivi scientifici, seguendo le linee guida del Piano strategico dipartimentale, e si pianificano le attività attraverso la Programmazione triennale.

  • Piano strategico: è un piano a medio termine che stabilisce gli obiettivi e le strategie di un'organizzazione per un periodo di tre anni.
  • Programmazione triennale: è un documento che pianifica le attività e le risorse finanziarie di un'organizzazione per un periodo di tre anni, seguendo obiettivi e priorità definite.
  • PIAO: è un documento che organizza e pianifica le attività di un'organizzazione per migliorare l'efficienza e l'efficacia dei processi interni.